LILT for Women - Campagna Nastro Rosa 2017

LILT for Women - Campagna Nastro Rosa 2017

Anche quest’anno, durante tutto il mese di ottobre, si svolgerà la campagna nazionale della LILT dedicata alle donne in tema di prevenzione del tumore al seno con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero della Salute. Il messaggio veicolato dalla testimonial di quest’anno, Ilary Blasi, è #Mettiloko, ed è rivolto ad ogni donna, giovane e non, che abbia affrontato la patologia tumorale o che sia sana.

Anche a Parma e in provincia saranno tante le iniziative rivolte ad una maggiore sensibilizzazione sulla tematica.

In primo piano la sensibilizzazione. Dal 9 al 13 ottobre i professionisti della Breast Unit di Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e Azienda Usl, insieme ai volontari della LILT, saranno in piazza Cesare Battisti, all’inizio di Strada Cavour, a disposizione di tutte le donne per dare informazioni, fornire consulti gratuiti e rispondere a dubbi e domande di tutte le interessate.

Particolarmente significativo è il programma delle iniziative culturali, ricreative e di solidarietà. Si partirà domenica 8 ottobre alle 14.30 con una camminata in rosa con partenza da Varano Melegari e, sempre domenica 8 a Fidenza, si svolgerà il contest di volontariato “We need you” alla sua seconda edizione. Doppio appuntamento con il teatro di Franca Tragni: sabato 14 ottobre, alle 21, al teatro comunale di Fontanellato, sarà presentato lo spettacolo “Di Donna”, mentre sabato 21 ottobre alle 21, al teatro Tanzi di Felegara, andrà in scena ”Disagiate per Amore”. Infine sabato 28 ottobre a Parma, si svolgerà il Premio Letterario Nazionale “Flaminio Musa” (XXXVIII edizione), e sempre sabato 28 a Borgo Val di Taro si terrà la mostra fotografica organizzata dai ragazzi e i professori dall’Istituto Zappa -Fermi.

Infine, come di consuetudine, per tutto il mese di ottobre, fontane, edifici e monumenti si illumineranno in rosa, colore simbolo della campagna. É prevista l’accensione di alcuni luoghi della città, come il padiglione di via Gramsci dell’Ospedale Maggiore, le fontane di Barriera Repubblica e strada Elevata e il polo sanitario di viale Basetti. Ma il rosa colorerà anche i luoghi simbolo di diversi comuni della provincia: Bedonia, Borgo Val di Taro, Busseto, Calestano, Fidenza, Fontanellato, Mezzani, Noceto, Pontetaro e Varano Melegari.