Se hai più di 16 anni, hai una straordinaria opportunità: diventare volontario LILT e vivere la gioia di aiutare chi ha bisogno. Inoltre, collaborare come volontario con la LILT è facile ed è un’esperienza più che interessante. 

Non servono competenze specifiche, basta un grande cuore! 

E’ indispensabile però:

  • avere a disposizione due mezze giornate la settimana, oppure una giornata intera, oppure due serate;
  • idoneità psicofisica in relazione alle attività da svolgere;

Sono tanti i modi con cui puoi dare il tuo contributo:

  • Assistenza:
    “stare accanto”, prendersi cura del malato e della sua famiglia sostenendoli in tutte le loro necessità, sia per gli aspetti pratici sia per gli aspetti psico-sociali che la malattia comporta.
  • Prevenzione e diagnosi precoce:
    accogliere quanti si recano presso gli ambulatori e le sedi della LILT, fornire informazioni orientandoli ai servizi di prevenzione offerti.
  • Sensibilizzazione e raccolta fondi:
    divulgare materiale informativo, promuovere la LILT presso le Istituzioni, attuare interventi di sensibilizzazione per la diffusione della cultura della prevenzione presso scuole e aziende, collaborare nell’organizzazione di eventi per la raccolta fondi, allestire e presiedere gli stand LILT.
Facebook