La prevenzione secondaria mira ad ottenere la diagnosi precoce del tumore. Le visite mediche specialistiche possono identificare lesioni tumorali allo stadio iniziale, aumentando notevolmente la possibilità di guarigione e di cure sempre meno aggressive.

Scopri l’ambulatorio più vicino a te e chiama il numero unico ….. per prenotare una visita.


L’IMPORTANZA DEGLI SCREENING

Lo screening è un esame condotto su larga scala che offre l’opportunità di evidenziare sia segnali precoci di una malattia già presente, sia la presenza di fattori di rischio relativi a una specifica malattia.

In Emilia-Romagna sono attivi diversi programmi di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce di alcune malattie che colpiscono gli adulti, i bambini e le donne.

Screening per la prevenzione del tumore alla mammella

L’attività di screening mammografico si rivolge alle donne residenti e domiciliate in provincia di Parma, di età compresa tra i 45 e i 74 anni. La lettera d’invito a sottoporsi all’esame viene inviata dall’AUSL ogni anno alle signore dai 45 ai 49 anni, ogni due a quelle di età compresa tra i 50 e i 74 anni. La mammografia è un esame radiologico della mammella ed è il più efficace per diagnosticare precocemente i tumori al seno. É sicuro in quanto la quantità di raggi X utilizzati è molto bassa. L’esame è gratuito, non è doloroso e non occorre alcuna preparazione.

Scopri di più

Screening per la prevenzione del tumore al collo dell’utero

Per garantire diagnosi ancora più precoci ed eventuali cure più tempestive, lo screening per prevenire i tumori del collo dell’utero è cambiato. Al posto del Pap-test, in Emilia-Romagna le donne tra i 30 e i 64 anni sono invitate a fare l’Hpv test, proposto ogni 5 anni, mentre il Pap-test è rivolto alla fascia tra i 25 e i 29 anni ogni 3 anni.  Il percorso è tutto gratuito: test ed eventuali approfondimenti diagnostici o terapeutici, compreso il monitoraggio nel tempo (follow up). Non è necessaria la prescrizione del Medico di Medicina Generale o del Medico Specialista: è sufficiente presentarsi con la lettera di invito inviata dall’Ausl nella quale sono indicati giorno, luogo, ora per l’esecuzione del pap-test, oltre al numero di telefono e all’indirizzo e-mail da contattare per modificare l’appuntamento.

Scopri di più

Screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del colon-retto

Il programma di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del colon-retto si rivolge a uomini e donne dai 50 ai 69 anni che, attraverso una lettera personale inviata a domicilio dall’Azienda Usl, vengono invitati ad eseguire un test semplice e gratuito per la ricerca del sangue occulto nelle feci. Individuare piccole perdite di sangue consente di diagnosticare polipi o lesioni tumorali in fase molto precoce. Questo significa poter intervenire tempestivamente anche con le cure, aumentando la possibilità di completa guarigione.

Scopri di più