Atalanta-Napoli 1-3, Napoli vetta del campionato italiano a punti, l’Inter vince dramma con la Juventus

Il Napoli passa in vantaggio a Bergamo al 14′ quando Insigne punisce con un rigore il portiere Mussa. L’attaccante della nazionale italiana ha segnato l’ottavo gol stagionale. Dopo mezz’ora di gioco, Politano ha fatto il giro anche dell’Insignia Center.

I padroni di casa riducono lo svantaggio nell’intervallo grazie a un colpo di testa di De Roon. Tuttavia, gli ospiti non hanno permesso il dramma alla fine e nove minuti prima della fine Elmas ha siglato la vittoria. Il Napoli ha vinto lo scudetto per la terza volta consecutiva, Bergamo ha segnato solo in uno degli ultimi quattro duelli.

L’Inter ha vinto la lotta per il terzo posto con la Juventus nel drammatico finale del primo tempo. Dopo l’intervento di Morata a Dumfies, l’arbitro Irrati, sentito il video, ha ordinato un calcio di rigore. Calhanoglu rischia di aumentare il vantaggio degli ospiti quando si ritrova completamente libero sotto la porta dopo un passaggio in mezzo, ma devia la palla sopra la porta. Tuttavia, dopo un’ulteriore consultazione con il video, ha ripetuto il rigore a causa dell’ingresso prematuro in area di rigore di De League. Per la seconda volta Calhanoglu aveva ragione.

Foto: Massimo Pinca, Reuters

Hakan Calhanoglu (a destra) e Denzel Dumfries dell’Inter Milan celebrano il gol contro la Juventus.foto: Massimo Pinca, Reuters

Nonostante la Juventus abbia provato a pareggiare nell’intervallo e abbia voluto anche fischiare alcuni rigori, l’arbitro Irrati non è riuscito a tenere il passo. Zakaria non è riuscito a segnare al 74 ‘di gioco, con grande dispiacere degli spettatori. La “vecchia signora” ha perso dopo sedici partite di campionato ed è ancora quarta. Perde sette punti contro la coppia di testa.

Quinto posto per l’AS Řím, i cui tre punti sul campo della Sampdorie sono stati segnati da Mchitarjan. Il centrocampista armeno ha segnato per la quarta volta in campionato. La squadra della Capitale non perde in Serie A per la decima stagione consecutiva.

La Fiorentina sale all’ottavo posto. L’attaccante argentino González, che aveva punito la squalifica di Lupert, ha optato per la vittoria sull’Empoli al 58′. La Fiorentina ha segnato alla quarta partita di campionato consecutiva. Il quattordicesimo Empoli non vince lo scudetto per la quattordicesima volta consecutiva e il terzo degli ultimi quattro duelli finisce a mani vuote.

L’attaccante portoghese Beto, autore di una tripletta, è stato il principale contributore alla vittoria enfatica dell’Udinese sul Cagliari. Il 24enne ha già segnato 11 gol in questo campionato. Il Cagliari resta diciassettesimo dopo la quarta sconfitta, tre punti di vantaggio sulle retrocesse.

Campionato Italiano Calcio – Round 31:
Fiorentina-Empoli 1-0 (58′ Gonzalez)
Bergamo – Napoli 1:3 (58 De Roon – 14 Insigne z pen., 37 Politano, 81 Elmas)
Udine – Cagliari 5:1 (45°, 49° al 73° Beto, 38° Becao, 59° Molina – 32° Joao Pedro)
Sampdoria Genoa-Roma 0-1 (27° Mkhitaryan)
Juventus Torino – Inter 0:1 (45 + 4 Calhanoglu ai rigori)
Risultato di sabato
1. Napoli 31 20 6 5 56:23 66
2. AC Milan 30 20 6 4 56:29 66
3. Inter Milan 30 18 9 3 63:24 63
4. Juve 31 17 6 47:27 59
5. AS Roma 31 16 6 9 51:35 54
6. Lazio Roma 31 15 7 9 60:46 52
7. Bergamo 30 14 9 7 52:34 51
8°. Firenze 30 15 5 10 49:38 50
9. Sassuolo 31 11 10 10 56:51 43
10 Ciao Verona 30 11 9 10 55:47 42
11. FC Torino 30 10 12 35:30 38
12. Udine 29 7 12 10 41:47 33
13. era finito 29 9 6 14 32:44 33
14 Empoli 31 9 14 41:56 33
15 vivacizzare 31 9 5 17 32:54 32
16 Samdoria Genova 31 5 18 39:52 29
17 Cagliari 31 5 10 16 29:59 25
18 FC Genova 30 2 16 12 23:47 22
19 Venezia 30 5 7 18 25:55 22
20 Salern 29 3 7 19 22:66 16

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.