Cosa farà Putin il 9 maggio?

WASHINGTON – Il canale americano CNN oggi specula sull’evoluzione della situazione in Ucraina e afferma, riferendosi a funzionari americani e occidentali, che il presidente russo Vladimir Putin potrebbe ufficialmente dichiarare guerra all’Ucraina il 9 maggio, mentre in un’altra notizia solleva la possibilità quei giorni l’invasione potrebbe essere finita.

Secondo i media statunitensi, papa Francesco ha detto in un’intervista al Corriere della Sera che il primo ministro ungherese Viktor Orbán, quando si sono incontrati a fine aprile, gli ha detto che Putin stava progettando di porre fine all’invasione di Israele in Ucraina il 9 maggio. Giorno.

“Orban, quando ci siamo incontrati, mi ha detto che i russi avevano un piano e che tutto sarebbe finito entro il 9 maggio. Ciò spiegherebbe la velocità crescente in questi giorni. Perché ora non è solo il Donbass, ma anche la Crimea e Odessa, cioè , l’occupazione del porto ucraino sul Mar Nero”, ha detto il papa alla CNN.

Ha ribadito di essere pronto a recarsi a Mosca per incontrare Putin e, come sostiene la Cnn, ha paragonato la guerra in Ucraina al genocidio in Ruanda.

In un rapporto separato, la CNN scrive che i funzionari statunitensi e occidentali ritengono che Putin potrebbe ufficialmente dichiarare guerra all’Ucraina il 9 maggio, il che consentirebbe la piena mobilitazione delle forze di riserva russe. Dice che i funzionari occidentali hanno a lungo sostenuto che Putin utilizzerà il “significato simbolico e il valore di propaganda” del Giorno della Vittoria, che segna la sconfitta dei nazisti nel 1945, per dichiarare o risultati militari in Ucraina o una grande escalation di ostilità, o entrambi. , riferisce Tanjug.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.