Cuenca, la città che Sebastián Yatra avrebbe scelto di vivere in Ecuador; risponde il ministro del Turismo del Paese | Persone | Divertimento

Cuenca è uno dei luoghi preferiti del cantante colombiano Sebastián Yatra nel mondo. Lo rivela il suo account Twitter, in cui un suo messaggio è diventato virale tra gli utenti di questa piattaforma e i follower dell’artista.

“Vorrei vivere in Ecuador, vicino a Cuenca, lassù in montagna”, ha twittato l’interprete di Pompe rosseperfidoche dopo aver fatto questa rivelazione ha ricevuto 137.000 like (al momento della stampa).

Il suo post ha spinto diversi tweeter a reagire e condividere foto della città, suggerimenti su luoghi da visitare e posti dove mangiare, comprese fotografie di diversi paesaggi cittadini. Anche i proprietari di hotel e alloggi, dentro e fuori la città, hanno risposto per parlargli dei loro servizi.

Anche Niels Olsen, ministro del Turismo dell’Ecuador, si è unito alle risposte degli utenti di Internet: “Non ti biasimo, Sebastián! Ti mando i dettagli del visto nomade tramite DM”.

Nel dicembre dello scorso anno, Olsen ha dichiarato a questo quotidiano che “nella prima metà di gennaio sarà lanciato ufficialmente il visto nomade, che mira ad attirare nel Paese i lavoratori a distanza”.

“Negli Stati Uniti ci sono circa 9 milioni di telelavoratori. Se è possibile portare in Ecuador almeno l’1% e hanno una spesa media di 2.000 dollari al mese, verrebbero iniettati circa 180 milioni di dollari al mese”, ha poi precisato.

Yatra ha anche recentemente annunciato che sarà tra i giudici dello spettacolo. La voce dei bambinidalla Spagna.

Il colombiano ha inoltre pubblicato, con il cantautore italiano Matteo Bocelli, un romantico singolo, come un EP, di tre brani con versioni in inglese (Finché non se ne sarà andata), Spagnolo (la tua luce è rimasta) è italiano (Un momento di te).

La tenera ballata, che esprime rammarico e speranza di riconciliazione, magnificamente interpretata da acclamati cantanti, accompagnata da pianoforte e archi, è completata da uno straordinario video musicale girato sull’isola mediterranea di Malta. Tutte e tre le versioni della canzone sono state prodotte da Maurizio RengifoAndre Torresche hanno ottenuto successi multi-platino come Lentamentea partire dal Luis Fonsi. Matteo Bocelli ha scritto il tema con Jez AshurstEmma Rohan (Piccolo mix, Susan Boyle). Yatra ha collaborato con Matteo ai testi in spagnolo. (IO)

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.