Due giorni di sesso denunciati da una donna come abusi mettono Paul Haggis sotto i riflettori in Italia

Un giudice mercoledì ha ordinato al regista premio Oscar Paul Haggis di essere trattenuto in un hotel nel sud Italia mentre i pubblici ministeri italiani indagano sulle accuse di un donna che sostiene di essere stata abusata sessualmente dal regista per due giorni, secondo i media italiani.

Dopo aver tenuto un’udienza durata diverse ore presso il tribunale di Brindisi, il giudice Vilma Gilli ha emesso la decisione che ha prorogato la detenzione di Haggis nella sua residenza per ospiti in un’azienda agricola di Ostuni, località turistica dove avrebbe dovuto partecipare a un festival artistico. questa settimana, riporta il quotidiano Corriere della Sera.

L’Associated Press ci ha provato chiamare l’ufficio di Gilli per maggiori informazioni, ma nessuno ha risposto mercoledì sera.

Le agenzie di stampa Ansa e LaPresse hanno affermato che Gilli ha concluso che sebbene Haggis, un canadese di 69 anni che vive negli Stati Uniti, non rappresenti un rischio di fuga, esiste il “pericolo” che le prove possano essere compromesse o che il presunto reato sia ripetuto.

Lo ha detto dopo l’udienza l’avvocato di Haggis, Michele Laforgia il suo cliente ha ribadito la sua totale innocenza e spera di essere finalmente vendicato.

“Paul Haggis ha risposto a tutte le domande e ha spiegato cosa è successo”, ha detto Laforgia ai giornalisti fuori dal tribunale. “Si è dichiarato, come ha fatto subito dopo il suo Fermarecompletamente innocente, nel senso che il sesso che ha avuto con questa donna è stato del tutto consensuale”.

Mentre le accuse della donna sono sotto inchiesta, domenica il regista, produttore e sceneggiatore canadese, 69 anni, è stato condannato domenica a essere trattenuto nella sua residenza per gli ospiti in una tenuta a Ostuni, località turistica popolare in Puglia, la regione del “tacco “dello stivale che forma la penisola italiana.

Lo hanno detto i pubblici ministeri Il regista è indagato per violenza sessuale aggravata e lesioni personali aggravate. Non hanno rilasciato commenti dopo l’udienza, durata diverse ore.

I pubblici ministeri hanno descritto la donna come una giovane sconosciuta. La televisione di Stato e altri media italiani hanno detto che era una donna inglese di 30 anni che conosceva Haggis prima di recarsi a Ostuni per partecipare a un festival artistico iniziato questa settimana.

Alla domanda di un giornalista che tipo di relazione avessero Haggis e la donna, Laforgia ha risposto che erano “conoscenze”.

L’avvocato ha detto che la difesa sta interrogando a referto ospedaliero indicando che la donna ha riportato ferite fisiche.

“Non ci sono segni di lesioni, non ci sono segni di violenza”, ha detto Laforgia. “Penso che (gli inquirenti) abbiano frainteso ciò che hanno trovato al pronto soccorso” di un ospedale di Brindisi dove la donna è stata portata quando ha detto alle autorità di aver subito abusi sessuali.

Haggis ha co-scritto, diretto e prodotto “Crash” (“High Impact”), che ha vinto a Premio Oscar 2006 per il miglior film e lo scenario migliore. Ha anche scritto la sceneggiatura di “Million Dollar Baby” (“Strokes of Fate”), un altro film vincitore di Oscar.

+ Storia

Negli ultimi anni ha avuto problemi con accuse di cattiva condotta sessuale fatte da quattro donne negli Stati Uniti.

Domenica, poco dopo che i pubblici ministeri italiani avevano annunciato l’indagine e l’arresto di Haggis, l’avvocato Priya Chaudhry, che ha contenzioso negli Stati Uniti, ha detto ad AP che, sebbene non potesse discutere le prove secondo la legge italiana, era convinta che “tutti Le accuse contro il sig. Haggis saranno respinte. È totalmente innocente ed è pronto a collaborare pienamente con le autorità affinché la verità venga rapidamente alla luce. »

Poiché Haggis non parla italiano, ha presentato al tribunale le sue dichiarazioni scritte in inglese durante l’udienza. La traduzione durante l’udienza ha esteso la sua durata, ha detto Laforgia.

Drina Piccio

"Datopato di Internet. Orgoglioso evangelista della cultura pop. Studioso di Twitter. Amico degli animali ovunque. Comunicatore malvagio."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.