Entra in servizio in Italia il nuovo Tadano AC 3.060-1

——————– SCHERMO ——————–

Polita, Legnano, Italia, ha acquistato il nuovo Tadano AC3.060-1 convinto del lungo sbraccio della gru mobile e della sua capacità di sollevamento fino a 60 tonnellate.

Per sfruttare appieno lo sbraccio massimo della gru, Polita Sollevamenti ha ordinato l’AC 3.060-1 con un’estensione del braccio principale di 16 metri. “E non volevamo assolutamente fare a meno della telecamera sulla testa del braccio principale per monitorare il blocco del gancio inferiore e il carico”., spiega Fabio Polita Fabio Polita, Amministratore Delegato. Tra le tante caratteristiche, mette in evidenza anche l’intuitivo telecomando che può essere utilizzato per controllare il sistema di sartiame automatico controbilanciato dall’esterno della cabina della sovrastruttura.

Ma non solo la tecnologia è stata il fattore decisivo per l’AC 3.060-1: “Tadano fornisce un eccellente servizio clienti e ha un forte team locale per supportarci. Per me come imprenditore, questo è importante tanto quanto acquisire semplicemente un prodotto tecnologicamente all’avanguardia”.sottolinea Fabio Polita, amministratore delegato dell’omonima azienda.
L’AC 3.060-1 aveva già completato il suo primo lavoro di successo: come previsto, ha impressionato per il suo design compatto e il lungo sbraccio durante l’assemblaggio di una gru nel centro di Milano.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.