Filippo Ganna reclama il titolo a cronometro in Italia, Bauke Mollema si incorona in Olanda

Edoardo Affini (Jumbo-Visma) è arrivato terzo con 50 secondi. Ganna, 25 anni, aveva già vinto il titolo nel 2019 e nel 2020. L’anno scorso, in piena preparazione alle Olimpiadi, si è dovuto accontentare del quarto posto, lasciando la maglia tricolore a Matteo Sobrero, che quest’anno è quarto a 56 secondi.

In Olanda, Bauke Mollema ha vinto il suo primo titolo nazionale all’età di 35 anni vincendo la cronometro di Emmen. Il residente del team Trek Segafredo ha stabilito il tempo di 33:03 sul percorso di 29,4 km. Aveva 31 e 33 secondi di vantaggio sul futuro pensionato Tom Dumoulin (Jumbo-Visma), quattro volte vincitore dell’evento, e Daan Hoole (Trek-Segafredo).

Rein Taaramäe, 35 anni, ha offerto al Team Intermarché-Wanty-Gobert un’altra vittoria vincendo il titolo in Estonia su Kuremaa. Una vittoria di misura, Taaramäe e Tanel Kangert (BikeExchange-Jayco) hanno chiuso lo stesso secondo a 34,8 km. Ha vinto il suo sesto incoronamento nella disciplina, il secondo consecutivo.

In Polonia la vittoria è andata a Maciej Bodnar per l’ottava volta. Dopo un percorso di 51 km a Leoncin, il 37enne TotalEnergies ha vinto per 13 secondi su Kamil Gradek (Bahrain-Victorious).

Toms Skujins (Trek-Segafredo), 31 anni, ha vinto il suo terzo titolo nazionale a cronometro a Vangas (34 km) in Lettonia.

Nella gara femminile, la campionessa del mondo e nuova detentrice del record dell’ora Ellen van Dijk, 35 anni, ha aggiunto un quinto titolo nella disciplina nei Paesi Bassi.

In Italia Elisa Longo Borghini, 30 anni, ha vinto per la sesta volta la cronometro.

Casimiro Napolitani

"Comunicatore. Studioso professionista del caffè. Fanatico della cultura pop esasperante e umile. Studente devoto. Amichevole drogato di social media."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.