Gucci si rivolge al bitcoin – Financial Post

Il marchio di lusso italiano Gucci accetta pagamenti con criptovalute esteso a cinque flagship store negli Stati Uniti entro la fine del mese e intende espandere il programma pilota a tutti i negozi operanti in Nord America entro l’estate.

Secondo un rapporto di Vogue Business, Gucci accetterà pagamenti in più di 10 valute diverse, tra cui le popolari monete meme Bitcoin, Ethereum e Litecoin, Shiba Inu e Dogecoin, oltre a diverse valute fisse in dollari statunitensi.

Conversione in Fiat

Il post afferma che ai clienti verrà inviato via e-mail un collegamento di pagamento crittografato in negozio che contiene un codice QR che consentirà agli utenti di effettuare il pagamento dal proprio portafoglio crittografico. Gucci convertirà la criptovaluta in valuta fiat dopo aver elaborato il pagamento.

Wooster Street a New York, Rodeo Drive a Los Angeles, Miami Design District, Phipps Plaza ad Atlanta e The Shops at Crystals a Las Vegas sono i primi cinque negozi Gucci che adottano meccanismi di pagamento crittografati.

Abbracciare le nuove tecnologie

“Gucci cerca sempre di abbracciare la nuova tecnologia quando può offrire ai nostri clienti un’esperienza migliorata”, ha affermato Marco Bizzarri, Presidente e CEO di Gucci, aggiungendo, “è un progresso naturale per quei clienti che desiderano avere questa opzione”. avere a disposizione».

Al Metaverso

Gucci è stato uno dei pochi marchi ad affermarsi come i primi ad adottare le tecnologie Web 3. Il marchio di lusso ha rilasciato finora due collezioni di token non scambiabili (NFT) nel 2022 e successivamente a marzo ha rilasciato la collezione “Gucci Grail”.

Il marchio ha anche acquistato un pezzo di terra virtuale non divulgato metaverso da Sandbox a febbraio per creare “il proprio mondo virtuale”.

E proprio di recente, è stato annunciato tramite il server Gucci Vault Discord che coloro che possiedono uno dei progetti NFT avranno un accesso speciale per preordinare una collezione Gucci, una mossa che collega i proprietari di Gucci NFT ai prodotti del mondo reale.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.