Il nono gol stagionale di Barák ha aiutato il Verona a vincere nettamente

Il rappresentante del calcio Antonín Barák ha segnato un gol nella rete della sua ex squadra Udine nel 25esimo turno del campionato italiano e ha aiutato il Verona a vincere in casa con 4:0.

Il centrocampista 27enne ha vinto per la nona volta in questa stagione. L’Hellas è nono nella classifica incompleta dopo aver vinto la terza partita in quattro partite. Il Milan passa in vantaggio dopo aver battuto 1-0 la Sampdoria Genoa. Ma la seconda l’Inter fa una bella partita. La Juventus di Bergamo ha salvato l’1-1 grazie al gol di Danil e ha mantenuto la quarta posizione davanti agli avversari.

Il Verona è passato in vantaggio al secondo minuto contro la quattordicesima squadra in classifica quando ha segnato il primo gol stagionale di Depaoli dopo il centro di Caprari. L’Udinese crea diverse occasioni, ma il portiere Montipo tiene i padroni di casa.

A mezz’ora dall’inizio della partita, Depaoli incontra Barák in area di rigore, che segna il 2-0 con un preciso tiro sul palo destro. Ha battuto la sua ex squadra per la seconda volta in questa stagione.

L’Hellas non ha mollato nemmeno nel secondo tempo e al 66′ Caprari ha allungato il vantaggio e pareggiato il nono gol in campionato di Barák in classifica. Meglio solo Simeone, che ha tre gol in più. Ha suggellato la netta vittoria alla fine di Temez.

La partita del Milan contro la Sampdoria è stata decisa direttamente da Rafael Leao. L’attaccante portoghese è arrivato settimo nella stagione di Serie A e ha festeggiato in grande stile il suo 100esimo anniversario da inizio per l’AC. Il capocannoniere Ibrahimovice, assente per problemi ad Achille, perde un solo gol.

L’Atalantu ha portato Malinowski in vantaggio al 76′ con un tiro da spettacolo su punizione diretta. La Juventus, però, conquista almeno un punto poco prima della fine grazie al colpo di testa di Danil. La “vecchia signora” ha allungato il campionato per undici partite senza sconfitte, il Bergamo non ha vinto in Serie A per la quarta volta consecutiva.

L’Empoli pareggia 1-1 in casa del Cagliari, non vincendo il campionato per l’ottava stagione consecutiva. Il duello tra il penultimo FC Genoa e l’ultima in classifica Salernitana si è concluso con lo stesso risultato.

Campionato Italiano Calcio – Round 25:

Milan-Sampdoria Genoa 1-0 (8° Leone), Empoli-Cagliari 1-1 (38° Pinamonti – 84° Pavoletti), Genova – Salernitana 1-1 (32° destra – 45° +1 Bonazzoli), Hellas Verona-Udinese 4-0 (2 Depaoli, 31 Barák, 66 Caprari, 84 Tameze), Sassuolo-Roma 2-2 (47° proprio Smalling, 73° Traoré – 45° + 1 Abraham z pen., 90° + 4 Cristante), Bergamo-Juventus 1-1 (76° Malinovsky – 90° + 1 Danilo).

Tavolo:

1. AC Milan 25 17 4 4 50:26 55
2. Inter Milan 24 16 6 2 55:20 54
3. Napoli 25 16 5 4 46:17 53
4. Juve 25 13 7 5 37:22 46
5. Bergamo 24 12 4 46:29 44
6. Lazio Roma 25 12 6 7 52:39 42
7. AS Roma 25 12 4 9 42:32 40
8°. Firenze 23 11 3 9 41:33 36
9. Ciao Verona 25 10 6 9 47:40 36
10 FC Torino 24 9 5 10 31:25 32
11. Empoli 25 7 10 38:48 31
12. Sassuolo 25 7 9 9 41:44 30
13. era finito 24 4 12 29:40 28
14 Udine 24 6 9 9 33:40 27
15 vivacizzare 24 7 5 12 26:44 26
16 Samdoria Genova 25 6 5 14 33:42 23
17 Cagliari 25 4 9 12 25:46 21
18 Venezia 24 5 6 13 22:43 21
19 FC Genova 25 1 12 12 21:46 15
20 Salern 24 3 4 17 17:56 12

Nota: al Salernitan è stato sottratto un punto per non aver assistito alla partita contro l’Udinese.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.