Il proprietario del chiosco avrebbe rubato un biglietto della lotteria da 500.000 euro a un pensionato

Fa notizia un gratta e vinci da 500.000 euro: il proprietario di un chiosco italiano ha rubato il biglietto al fortunato vincitore. Tuttavia, secondo il sospettato, la storia era molto diversa.

Questa bizzarra storia non sta suscitando solo scalpore in Italia: una donna ha vinto mezzo milione di euro con un gratta e vinci, ma la sua gioia per la grossa somma non è durata a lungo. Poiché la settantenne è stata così sorpresa dalla vittoria, è andata al negozio della lotteria per essere sicura. Secondo i media, il proprietario del chiosco non avrebbe dovuto esitare a lungo e accumulare sommariamente il biglietto.

L’uomo sarebbe fuggito su uno scooter. La polizia lo ha poi arrestato all’aeroporto di Roma dopo che era stata lanciata una caccia all’uomo a livello nazionale. Il proprietario del chiosco aveva con sé un biglietto aereo per Fuerteventura, ma non il biglietto della lotteria da 500.000 euro. Il 57enne ha accusato la donna che era venuta in precedenza allo stand e apparentemente voleva denunciarla. Poiché gli agenti non hanno trovato prove che il gratta e vinci gli fosse stato rubato, hanno dovuto rilasciarlo di nuovo.

Un uomo ha accusato una donna e ha voluto denunciarla

L’uomo ha poi detto al portale di notizie italiano ‘iNews24.it’ di aver comprato il biglietto da un amico. “Dopo aver graffiato ho notato una vittoria ma pensavo fossero solo 500 euro”, ha detto l’italiano nel rapporto. Secondo la sua dichiarazione, ha chiesto alla donna di ritirare i soldi dal negozio della lotteria poiché non gli piaceva più andarci lui stesso poiché l’attività apparteneva alla sua ex moglie.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.