In caso di sfratto di Mancini, chi dovrebbe fare la selezione? — Foot11.com

L’Italia non giocherà ai Mondiali del 2022. Una nuova grande delusione che mette seriamente in dubbio il futuro del suo allenatore Roberto Mancini. Ci sono candidati. Di più

Eliminazione, tuono in Italia

Dopo l’incredibile eliminazione, l’Italia ha i postumi di una sbornia. La Squadra Azurra rivive l’incubo del 2017 quando la Svezia ha negato loro il Mondiale in Russia. Questa volta la Nazionale, costretta agli spareggi dalla Svizzera, ha dovuto vincere un mini-torneo di due partite per ottenere il biglietto per il Qatar. Mentre si vedevano già in finale contro il Portogallo, gli italiani hanno dovuto ammettere la sconfitta contro la Macedonia del Nord (0:1). Il gol di Trajkovski nei tempi di recupero contro il flusso del gioco ruba all’Italia il secondo titolo mondiale consecutivo. Inconcepibilmente.

Quindi inevitabilmente ci chiediamo se Roberto Mancini sia ancora l’uomo per il lavoro. Arrivato poco dopo la debacle contro la Svezia in sostituzione di Gian Piero Ventura, aveva completamente restaurato l’Italia. Sotto di lui i compagni di squadra di Marco Verratti sembravano più grintosi che mai. Avevano firmato una serie di vittorie storiche prima di salire sul tetto d’Europa. Battendo l’Inghilterra a Wembley, l’Italia di Mancini ha vinto l’Euro ai rigori e sembrava essere su una nuova serie di vittorie. Perso.

Nei raduni che seguirono, l’Italia si sforzava di affermare le qualità che l’avevano spinta alla gloria continentale. Fino a quello storico fiasco contro la Macedonia del Nord. Quindi Mancini dovrebbe lasciare la Nazionale? Corrispondente Gazzetta dello Sportse la FA italiana volesse tenerlo, potrebbe andare da solo se non gli vengono offerte nuove garanzie.

Grandi nomi per sostituire Mancini?

Il quotidiano italiano ricorda i brani per sostituirli. Il più caldo porterebbe a un duetto tra Fabio Cannavaro e Marcelo Lippi. Il capitano e allenatore della Squadra Azurra sarebbe tornato nel 2006 alla guida di una nazione i cui risultati ai Mondiali dall’incoronazione contro la Francia sono stati dolorosi da guardare. Prima che gli venissero negate le edizioni 2018 e 2022, l’Italia non era nemmeno uscita dai pool nel 2010 e nel 2014. Ahia.

Fabio Cannavaro è tra i candidati a succedere a Mancini. (sport iconico)

Una cosa è certa, il compito del prossimo allenatore sarà complicato. Non solo l’Italia è fragile e irregolare nelle sue prestazioni, ma non ha nemmeno un bacino di talenti così ampio come i suoi rivali. I gestori potrebbero così rivolgersi a un profilo più esperto. Quella Gazzetta dello Sport ricorda il nome Carlo Ancelotti. Il percorso è attraente. Ma non c’è nulla che suggerisca che l’allenatore del Real Madrid farà presto le valigie. Il tattico italiano sta facendo abbastanza bene al rientro nella capitale spagnola, nonostante lo schiaffo ricevuto lo scorso weekend a Clasico (0-4). Leader solidi e ancora in corsa per la Champions League, il Real Madrid non ha motivo di liberare per il momento Ancelotti dal suo contratto.

Almeno i giocatori italiani hanno l’opportunità di riposare bene a fine anno.

Squadre correlate a questo articolo: Italia

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.