Italia: il premier Mario Draghi visiterà la Turchia all’inizio di luglio

Il primo ministro italiano Mario Draghi ha annunciato oggi che si recherà in Turchia a luglio per colloqui sul conflitto in Ucraina.

Tutto questo in un contesto teso a seguito delle minacce di Ankara di bloccare le offerte NATO della Finlandia e della Svezia.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, il cui Paese è membro dell’Alleanza Atlantica, si è detto contrario all’adesione dei Paesi nordici, nonostante il forte sostegno di altri membri, tra cui l’Italia.

L’ARTICOLO CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ

Il premier italiano Mario Draghi è in Turchia per un incontro bilaterale

“Ai primi di luglio sarò ad Ankara per un incontro bilaterale, il primo del genere in dieci anni”, ha detto Draghi al Senato.

“Discuteremo dei negoziati e delle prospettive diplomatiche nel conflitto (in Ucraina) e del rafforzamento dei rapporti Italia-Turchia”, ha affermato.

Le relazioni tra i due paesi stanno affrontando problemi. L’anno scorso Draghi ha definito Erdogan un “dittatore” dopo un incidente diplomatico in cui la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen è stata trovata senza un seggio durante un incontro con il presidente turco.

seguilo su Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità
Vedi le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo su

Giacinta Lettiere

"Evangelista zombi malvagio. Esperto di pancetta. Fanatico dell'alcol. Aspirante pensatore. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.