Jannik Sinner commenta la guerra tra Russia e Ucraina.

La star del tennis italiano Jannik Sinner afferma che non è facile per lui seguire ciò che sta accadendo nel mondo poiché spera che la guerra tra Russia e Ucraina finisca presto.

Il 24 febbraio la Russia ha lanciato i suoi attacchi contro l’Ucraina. Quasi due mesi dopo, nulla indica che la fine della guerra sia imminente. Secondo Sinner, i giocatori russi e ucraini vanno d’accordo nell’ATP Tour.

“Mi preoccupo, come tutti. A volte accadono cose che ci fanno capire che c’è anche dolore e malizia. Ma vedo che in pista russi e ucraini si rispettano e sono amici.

Forse dovremmo partire da queste basi”, ha detto Sinner, secondo Mario Boccardi.

Peccatori sulla realizzazione di Carlos Alcaraz

Sia Sinner che Alcaraz hanno la dritta per fare grandi cose nel tennis, in particolare il diciottenne spagnolo.

Gli appassionati di tennis credono che Sinner e Alcaraz potrebbero formare la prossima grande rivalità di questo sport. Sinner e Alcaraz si sono incontrati per la prima volta nell’ATP Tour l’anno scorso quando lo spagnolo ha registrato una vittoria per 7-6 (1) 7-5 sull’italiano.

Alcaraz è già un campione Masters e si classifica all’11° posto nel mondo. Sinner ammette che l’emergere di Alcaraz lo motiva a lavorare di più. “Quando ci sono ragazzi fenomenali come Carlos Alcaraz, li vedi a prima vista.

È bello che qualcuno come Carlos sia arrivato, i nuovi protagonisti danno sempre nuovo slancio per lavorare sodo e migliorare”, ha detto Sinner. Sinner ha parlato anche della sua relazione con il suo allenatore Simone Vagnozzi.

Dopo aver lasciato l’allenatore di lunga data Riccardo Piatti, Sinner ha aggiunto Vagnozzi al suo staff tecnico. “Lui mi capisce. Ci parliamo di tutto e quando gli chiedo di cosa ho bisogno, sa già la risposta.

Dobbiamo ancora approfondire le nostre conoscenze, ma il nostro rapporto mi sta già rassicurando”, ha spiegato Sinner.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.