Keep Sea Blue: combattere l’inquinamento da plastica con Oracle Blockchain

Si prevede che l’inquinamento da plastica aumenterà del 50% nella nuova stagione turistica e l’organizzazione no-profit Keep Sea Blue sta utilizzando una tecnologia innovativa per liberare il Mar Mediterraneo dalla plastica.

L’organizzazione no-profit internazionale, indipendente e con sede ad Atene, Keep Sea Blue ha selezionato le soluzioni Oracle Cloud Infrastructure e Oracle Blockchain per supportare la loro missione di liberare il Mar Mediterraneo dalla plastica.

Keep Sea Blue promuove una strategia di economia circolare per la plastica costiera, garantendo la piena trasparenza e tracciabilità in tutte le fasi della catena del valore della produzione della plastica, dalla raccolta e riciclo al riutilizzo.

Otto milioni di tonnellate di plastica inquinano gli oceani ogni anno. Il Mediterraneo, uno degli ambienti più vulnerabili del mondo, non fa eccezione alla crisi della plastica. Si stima che ogni anno 229.000 tonnellate di plastica entrino nel Mar Mediterraneo, danneggiando gli ecosistemi terrestri e acquatici e la biodiversità.

Keep Sea Blue raccoglie circa 150 tonnellate di plastica ogni mese, una quantità equivalente a circa 5 milioni di bottiglie di plastica. Con l’abolizione delle restrizioni e il turismo che dovrebbe aumentare in modo significativo quest’anno, Keep Sea Blue prevede che i rifiuti di plastica sulla costa mediterranea aumenteranno del 50% entro il 2022.

  • Keep Sea Blue collabora con volontari, altre organizzazioni senza scopo di lucro, il settore privato e le autorità locali per raccogliere i rifiuti di plastica dalle spiagge, inclusi materiali come bottiglie, nylon e reti da pesca.
  • I rifiuti raccolti vengono accuratamente selezionati e quindi trasformati in plastica riciclata offshore certificata Recovered Seaside Plastic, che sono materiali riciclati utilizzati da produttori e aziende per creare nuovi prodotti o imballaggi.
  • Attraverso la piattaforma alimentata dalla tecnologia blockchain, i partner certificati raccolgono informazioni e tracciano l’origine delle materie plastiche nella specifica area costiera da cui sono state raccolte.
  • Le aziende che utilizzano materiali di imballaggio riciclati possono applicare l’etichetta Recovered Seaside Plastic ai propri prodotti o imballaggi per dare ai propri clienti la tranquillità di essere completamente e in modo affidabile sostenibili.

I partner di Keep Sea Blue includono Klöckner Pentaplast, l’azienda internazionale di materiali da imballaggio sostenibili che utilizzerà plastica costiera riciclata raccolta da Keep Sea Blue per produrre imballaggi per alimenti freschi nel Regno Unito, Italia, Portogallo, Germania e Turchia.

QUELLO Lefteris Bastakis, fondatore dell’organizzazione, ha dichiarato: “Il vantaggio di ciò che abbiamo creato è che ora puoi vedere cosa succede ai rifiuti raccolti. Quando un gruppo di volontari o una comunità locale raccoglie 200 chili di plastica, possono verificare dove finisce quella plastica e come viene utilizzata per creare un nuovo prodotto. E questo è qualcosa che fornisce una grande motivazione”.

QUELLO Stefanos DionysopoulosOracle Hellas Country Leader, ha dichiarato: “Le tecnologie avanzate sono strumenti potenti per combattere il cambiamento climatico.

Oracle affronta le sfide della sostenibilità con soluzioni che si integrano facilmente nel core business di qualsiasi organizzazione.

La piattaforma Keep Sea Blue basata sulla tecnologia Blockchain è un modo altamente innovativo di utilizzare la tecnologia e siamo molto orgogliosi di contribuire al successo dell’organizzazione.

“L’implementazione pratica del modello di economia circolare ispirerà molte più organizzazioni a sfruttare il potere della tecnologia per raggiungere il successo aziendale in modo sostenibile”.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.