La Russia conferma lo sciopero contro Kiev con almeno un morto – rts.ch

Circa 1.500 soldati russi sono attualmente di stanza nella regione separatista moldava della Transnistria. Tuttavia, questa regione nella Moldova orientale non ha né un confine terrestre con la Russia né con i territori ucraini controllati dalle forze russe, né accesso al mare.

La Transnistria è un paese senza sbocco sul mare tra la Moldova, da cui si è staccata, e l’Ucraina.In realtà, queste truppe sono presenti dal 1992, quando la Transnistria si separò solo grazie all’appoggio russo, spiega nel forum il giornalista Régis Genté, corrispondente di RFI nello spazio ex sovietico.

La Russia ha protetto l’indipendenza de facto della regione con una base militare locale, per lo più locali, a cui Mosca ha dato passaporti russi. “Ma è una base piuttosto scarsamente attrezzata, soprattutto perché le forze armate russe non hanno avuto accesso diretto ad essa dal 2014 e dalla loro prima guerra in Ucraina”, sottolinea.

Per Mosca, le regioni autonome sono uno strumento geopolitico, come le due repubbliche del Donbass in Ucraina. Nel caso della Transnistria, Mosca sta usando il separatismo per cercare di costringere la Moldova a rinunciare agli accordi politici e militari in Occidente, sia con la NATO che con l’UE.

La Transnistria ha recentemente assistito a vari eventi classificati a livello locale come attacchi, sollevando i timori di un allargamento del conflitto in Ucraina. Per Régis Genté questo non è da escludere, ma ci ricorda che non sappiamo esattamente chi abbia commesso questi atti. Possiamo certamente pensare a provocazioni dalla Russia, ma vanno considerate altre ipotesi. In particolare, la possibilità di uno sciopero degli ucraini volto a distruggere le comunicazioni russe per neutralizzare le offensive nella regione di Odessa.

>> Le spiegazioni complete di Régis Genté nel forum:

"ci chiedi" - Come spiegare la presenza dell'esercito russo in Transnistria? [RTS]

“Ci chiedi” – Come spiegare la presenza dell’esercito russo in Transnistria? / Forum / 5 min. / Ieri alle 18:08

>> Per andare oltre, vedi il rapporto di RTS Sport sullo sceriffo Tiraspol, una squadra di calcio della Transnistria, creata nel 2021: Editor’s Mag: Scopri lo sceriffo Tiraspol

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.