Mojsilovic e il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano sulla situazione nella regione

Il Capo di Stato Maggiore delle Forze Armate italiane, tenente generale Pietro Serino, ha parlato a Belgrado con il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito serbo, generale Milan Mojsilovic, sulla cooperazione tra le forze armate dei due Paesi e sulla situazione della sicurezza nella regione .

Secondo il ministero della Difesa, l’incontro ha discusso della partecipazione congiunta all’operazione di mantenimento della pace delle Nazioni Unite in Libano e delle attività nel campo dell’addestramento e delle esercitazioni, e ha analizzato l’impatto delle forze internazionali in Kosovo e Metohija sulla sicurezza dei Balcani occidentali e l’importanza di il patrimonio nazionale, culturale, storico e religioso della KFOR italiana in Kosovo e Metohija.

Gli interlocutori hanno valutato che la cooperazione militare bilaterale è intensa e sostanziale ed è caratterizzata da un costante miglioramento quantitativo e qualitativo.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Italiano è in Serbia su invito del Comandante in Capo dell’Esercito Tenente Generale Milosav Simovic e ieri ha visitato il Comando dell’Esercito a Nis, dove ha preso parte ad una dimostrazione delle capacità dei reparti della Terza Brigata e della Brigata Artiglieria Mista.

parole chiave


Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.