MondialeSBK

I due round disputati finora nel Campionato del Mondo FIM Supersport e nel Campionato del Mondo FIM Supersport 300 sono stati ricchi di colpi di scena. Diversi piloti furono inseriti nella battaglia imminente nonostante il fatto che le aspettative fossero altrove. Ci sono stati contendenti che hanno debuttato nel primo cassetto, piloti che hanno salito per la prima volta sul podio, tra le altre novità. Il 2022 si è rivelato una stagione emozionante in entrambi i campionati e tutto lo indica shock e le novità possono continuare nei successivi appuntamenti.

In WorldSSP, Lorenzo Baldassarri (Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team) è una nuova presenza che si è rapidamente fatta un nome nella categoria. Così velocemente che ha vinto la prima gara dell’anno (una moda incredibile) e da allora ha ottenuto altri due podi. Il rookie italiano è stato costruito fin dall’inizio, con Can Oncu (Kawasaki Puccetti Racing)nella principale opposizione del leader e attuale campione Dominique Aegerter (Ten Kate Racing Yamaha).

Due piloti sono costantemente in lotta per il podio: Nicolò Bulega (Team Aruba.it Racing WorldSSP)Glenn van Straalen (EAB Racing Team), e i due l’hanno già visitato. Bulega ne ha strappato uno a van Straalen in Gara 2 ad Aragon, un sorpasso in ultima curva che ha regalato all’italiano il suo esordio nei cassetti. L’olandese ha dovuto solo aspettare il prossimo round per fare ammenda e segnare il suo primo podio ad Assen, davanti ai suoi tifosi, anche se lì è stato negato anche un premio, dopo un tempestivo sorpasso di Aegerter, poco prima che apparisse la bandiera rossa in Gara 1, gli ha impedito di conquistare quella che sarebbe stata una clamorosa prima vittoria. Il debuttante italiano Stefano Manzi (Trio Dynavolt) è stato anche in grado di farsi un nome all’inizio della stagione 2022 a bordo della nuova Street Triple RS segnando tre piazzamenti nella top ten nelle quattro gare disputate finora, incluso un emozionante ritorno dal fondo alla griglia all’ottavo posto posizione, dopo essere stato retrocesso dalla griglia di Aragon a causa di un’infrazione alla pressione delle gomme.

Anche tre piloti in arrivo dal WorldSSP300 nel 2022 sono già entrati nella top 10. L’attuale campione del WorldSSP300, Adrian Huertas (MTM Kawasaki) lo ha fatto all’istante, con un 9° posto nella sua prima gara WorldSSP, mentre Tom Booth-Amos (Prodina Racing WorldSSP) ha anche delimitato questo confine, sebbene finora con meno fortuna. Bahattin Sofuoglu (MV Agusta Reparto Corse) ha dato spettacolo nelle ultime fasi delle gare con le sue rimonte, e in quest’ultima ha stabilito la sua prima top 10.

Nel WorldSSP300, due piloti hanno rubato la scena con le loro rimonte e le ottime prestazioni nel 2022. Alvaro Diaz (team Arco Motor University) ha ottenuto una vittoria e tre podi finora in questa stagione, e ha perso un’altra potenziale vittoria con il margine più ristretto… dopo essere partito dal fondo della griglia. Ma se stai parlando di rendimenti, devi guardare a Lennox Lehmann (Freudenberg KTM – Paligo Racing). Il giovane pilota tedesco ha sorpreso ad Aragon con due epiche rimonte dal fondo della griglia per finire due volte al traguardo in terza posizione. In sole due gare, Lehmann ha eguagliato i podi di KTM tra il 2019 e il 2021.


Mirko Gennai (Team BrCorse) ha esordito sul podio nella sua 31a gara della classe con il terzo posto in Gara 2 ad Assen, sottolineando il buon inizio della stagione 2022 della Yamaha. L’italiano non è l’unico pilota che ha aspettato molto prima di entrare nei cassetti: Hugo De Cancellis (Prodina Racing WorldSSP300) ha concluso l’attesa per la sua prima vittoria nella sua gara numero 43. Il francese ha vinto Gara 2 ad Assen ed è ora il detentore del record per il maggior numero di gare disputate prima di conquistare la prima vittoria nel WorldSSP300. Non è un record che nessun rivale vorrebbe battere, ma il sollievo che significa raggiungerlo non ha prezzo.

Guarda l’azione più spettacolare del WorldSSP e del WorldSSP300 utilizzando il WorldSBK VideoPass!

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.