Niente mascherine fuori da oggi

QUELLO Italia ha compiuto oggi un passo verso un graduale ritorno alla normalità nella lotta contro di essa Coronaviruscon la sua cessazione Requisito della maschera all’aperto e la riapertura dei locali notturni.

Da oggi la mascherina non è più obbligatoria all’aperto in tutta Italia, ma bisogna sempre indossarne una casual per poterla indossare nei raduni e anche all’aperto, ha chiarito il ministero della Salute.

“Va bene se fa bene al turismo e continuiamo a stare attenti. Bisogna stare attenti alla vicinanza, con il contatto può essere un po’ frettoloso. “Il mio consiglio, anche se non siamo più obbligati a indossarlo, è di averlo sempre in tasca nel caso ci avviciniamo ad altre persone”, ha detto all’AFPTV un turista spagnolo in una strada di Roma, Jose Inacio Santiago.

L’uso della mascherina al chiuso resta per il momento obbligatorio e almeno fino al 31 marzo.

Da oggi possono riaprire anche le discoteche, ma con alcune restrizioni: per accedervi è necessario essere muniti di tessera sanitaria, il che significa che non basta un test negativo, mentre la capienza delle discoteche all’aperto è stata ridotta al 75% e 50 % del valore normale è limitato. per chi lavora al chiuso.

La campagna vaccinale in Italia, secondo i dati ufficiali, ha consentito di vaccinare oltre il 91% della popolazione sopra i 12 anni e oltre il 35% dei bambini dai 5 agli 11 anni con almeno una dose.

L’Italia ha subito più di 150.000 morti dall’inizio della pandemia due anni fa.

Fonte: ΑΠΕ-ΜΠΕ

Segui Skai.gr su Google News
ed essere il primo a conoscere tutte le ultime novità

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.