Paul Haggis arrestato in Italia per presunta violenza sessuale

Assalto sessuale di Paul Haggis
File immagine

regista canadese Paolo Hagispluripremiato Oscar, è stato arrestato nel sud Italia con l’accusa di averlo violenza sessuale aggravata. Lo rivelano i rapporti pubblicati domenica dalle agenzie di stampa italiane, citando i pubblici ministeri locali.

Il regista e sceneggiatore è accusato di “reati di violenza sessuale aggravata e insulti aggravati. crimini commessi a spese di un giovane straniero“, secondo le agenzie Ansa e Agi, citando una nota dei pm di Brindisi.

Attraverso il suo avvocato italiano, Michele Laforgia, Paul Haggis negato le accuse della presunta violenza sessuale.

“Scoprilo al più presto, sono totalmente innocente”, ha detto Laforgia, secondo le agenzie.

Haggis, 69 anni, che ha scritto e prodotto il film Incidente Premio Oscar, doveva dirigere AlloraFest Film Festival che inizia martedì nella città di Ostuni, in provincia di Brindisi.

La vittima aveva soggiornato ad Haggis prima della festa, secondo i pubblici ministeri.

“Il sospetto avrebbe costretto la giovane donna, che conosceva da tempo, a fare sesso”, ha scritto.

Dopo uno degli incontri, la donna ha dovuto farloconsultare un medico“, ha scritto.

Il giornalismo indipendente ha bisogno del supporto dei suoi lettori per andare avanti e assicurarsi che le notizie scomode che non vogliono che tu legga rimangano alla tua portata. Oggi, con il tuo supporto, continueremo a lavorare sodo per il giornalismo senza censure!

Drina Piccio

"Datopato di Internet. Orgoglioso evangelista della cultura pop. Studioso di Twitter. Amico degli animali ovunque. Comunicatore malvagio."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.