Pecorara: l’Italia è interessata a creare un ufficio di cooperazione strategica

La polizia italiana è interessata a istituire un ufficio di cooperazione strategica con il Montenegro, è stato annunciato durante il colloquio tra il direttore dell’amministrazione di polizia montenegrina, Zoran Brđanin, e l’ufficiale di collegamento italiano, Đerman Pekorara.

La polizia montenegrina ha affermato che la loro collaborazione con i colleghi italiani è stata di un livello eccezionale.

“Ciò è confermato continuamente dalle numerose attività svolte, ma anche dalla recente visita della delegazione di polizia montenegrina in Italia”, ha detto la polizia.

Hanno affermato che durante i colloqui tra Brđanin e Pekorar è stato presentato un piano di attività per migliorare la cooperazione nel prossimo periodo, che comprende obiettivi e attività a breve, medio e lungo termine.

“La parte italiana ha espresso interesse per la creazione dell’Ufficio per la cooperazione strategica, che esaminerebbe le modalità della futura cooperazione di polizia al più alto livello dirigenziale”, si legge nella nota.

Sono state inoltre considerate le attività operative relative alla sala operativa e all’ufficio SIRENE, nonché l’ulteriore cooperazione attraverso le attività EMPACT.

“Pekoraro si è congratulato con la direzione di polizia per la riuscita attuazione dell’azione Florida I, coordinata da Europol, a cui ICAN (Interpol Cooperation against ‘Ndrangeth) e Western Balkans Serious Crime Project IPA 2019 hanno contribuito in modo significativo”, si legge nella dichiarazione.


Nuovo

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.