Perché venerdì 13 è sfortunato?

Canale di notizie 10.- Fin da piccoli siamo stati avvisati di martedì 13 e venerdì 13 perché considerati giorni di carico negativo e sfortuna, quindi non avremmo successo e fortuna nei piani che volevamo iniziare quel giorno. Indipendentemente dal mese o dall’anno, questo numero è stato legato al negativo, anche se, per molti anni, alcuni edifici hanno evitato di posizionare questa cifra su uno qualsiasi dei loro piani, quindi sono saliti solo a dodici o semplicemente l’hanno omessa anche sul pulsante dell’ascensore .

Questa superstizione ha riferimenti storici ad eventi che hanno accresciuto il tuo interesse per le persone. Se lo trasciniamo religiosamente, ci sono due esempi notevoli che saltano fuori al primo sguardo, come, ad esempio, 13 persone raccolte all’ultima cena (i 12 apostoli e Gesù). Alla morte del figlio di Dio in croce, si comprende che coincide di venerdì. Questi non sono gli unici fatti che consentono di designare il sesto giorno della settimana come data di sventura e sfortuna.

Una piazza sbiadita che raffigurava la scena dell ‘”Ultima Cena” è stata appesa al muro di una chiesa di Ledbury per più di un secolo senza che nessuno se ne accorgesse, finché il restauratore, Ronald Moore, la strada e indaga fino a scoprire che nascondeva la presunta firma di il pittore italiano Tiziano. EFE/Hannah Hiseman

Lo stesso giorno, ma nell’ottobre del 1307, avvenne la caduta dei Templari, che furono arrestati e processati davanti all’Inquisizione cattolica, dopo essere stati accusati di aver commesso crimini contro la religione che professavano.

Nel dicembre 1939 fu registrato il cosiddetto “Black Friday” o “Black Friday”. In questa data si verifica uno dei peggiori incendi boschivi della storia del pianeta, con un gran numero di morti e migliaia di ettari inutilizzati.

Secondo un record del Medical Journal, tra il 1989 e il 1992 c’è stato un aumento degli incidenti stradali in Gran Bretagna venerdì 13.

L’affondamento nel 2012 della nave da crociera Costa Concordia al largo dell’isola del Giglio in Italia è avvenuto venerdì 13, con il bilancio di due dispersi, 32 morti e circa 4.000 persone evacuate.

Questa serie di sfortunati eventi accaduti nello stesso giorno, ma in un anno diverso, realizza una sorta di coincidenza che alimenta la superstizione di un giorno negativo. Il suo impatto è così alto sulle persone che molti decidono di non interagire con gli altri per evitare scontri e/o liti, decidono anche di non firmare contratti importanti, preferendo programmarli per altri giorni.

Les vendredis malchanceux ont également gagné en popularité dans le monde grâce à la saga de films “Vendredi 13”, sorti en salles en 1980. Sans l’imaginer, ils ont répété le succès de “Halloween”, obtenant un revenu millionnaire dans la boîte ufficio.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.