Pizzeria a Bilbao, tra le 50 migliori d’Europa: Ristorante Demaio (San Francisco)

Una delle pizze del ristorante Demaio. / @Demaio_bilbao

I fratelli italiani De Maio stanno rivoluzionando il mondo della pizza con nuove tecniche di preparazione e cottura nella loro sede di San Francisco

SONO

Il successo dei fratelli De Maio nella loro pizzeria nel quartiere di San Francisco è già internazionale. Secondo la guida più influente nel mondo della pizza -preparata da 50 Top Pizza- il locale Demaio di Bilbao è tra le 50 migliori pizzerie d’Europa -L’Italia non partecipa a questa classifica-. Spagna e Inghilterra sono i paesi più presenti in questa classifica con cinque sedi ciascuna. Demaio, unico rappresentante del Golfo di Biscaglia, è incoronato miglior pizzaiolo dei Paesi Baschi e quinto in Spagna, dietro Oro di Napoli (Tenerife), Balmesina e Panatieri (Barcellona) e Fratelli Figurato (Madrid). Quest’ultimo, il migliore in Spagna e il secondo in Europa.

Nato nel sud Italia, Mattias ha aperto la strada nel 2013, quando per quelle cose nella vita ha conosciuto Euskadi e ha capito che sarebbe stato un buon posto per aprire una pizzeria. Gioel, il cuoco (1993, Reggio Calabria, in punta di stivale, di fronte alla Sicilia), è arrivato nel 2018 con una formazione da pizzaiolo conciato nel sud Italia e innumerevoli piatti.

Il segreto del successo è negli ingredienti: “Cerchiamo di mescolare la cultura italiana con quella basca e se il prodotto è buono non devi cercarlo in Italia. Come le acciughe del Cantabrico, molte pizzerie a Napoli usano le acciughe di qui. Oppure tonno, palamita…”, hanno dichiarato qualche settimana fa in un’intervista a questo giornale.

I fratelli De Maio hanno in programma di ampliare la loro casa con una nuova sede in piazza Jardines de Albia, dice Mattias, il primogenito, anche se la “star” della famiglia rimarrà la pizzeria in via San Francisco. “Dall’esterno è un quartiere pieno di pregiudizi, ma i nostri amici Marzana Pier è uno dei posti che amano di più a Bilbao. È un quartiere storico, vicino alla foce, e quest’anno ci aspettiamo che il municipio ripari i marciapiedi”. I De Maio sono contenti di come sono andati i loro affari durante la pandemia e delle restrizioni che ne sono seguite. “Siamo stati molto fortunati; Il 2021 è stato il nostro anno migliore grazie all’ampliamento dei locali e al fatto che abbiamo lavorato alla vendita porta a porta. Le pizze alla romana viaggiano nelle case, perché “per una questione di qualità non abbiamo voluto vendere la napoletana da asporto, che è pensata per essere mangiata appena sfornata; perdendo temperatura cambia consistenza e diventa un po’ gommoso”.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.