Fare prevenzione primaria vuol dire eliminare o ridurre i fattori di rischio che possono determinare l’insorgenza di una malattia.

Fumo, alcol, scorretta alimentazione, sedentarietà, eccesso di peso corporeo, eccessiva esposizione alle radiazioni ultraviolette (raggi solari, lampade abbronzanti) sono elementi di rischio per molti tumori e per gravi malattie, su cui ciascuno di noi può intervenire, adottando stili di vita salutari.

In questo contesto la LILT è da sempre impegnata a diffondere la corretta informazione, a promuovere l’educazione alla salute attraverso la realizzazione di campagne di sensibilizzazione e di eventi a livello provinciale, attività specifiche di intervento come incontri nelle scuole e nei luoghi di lavoro, convegni, seminari e diffusione di materiale didattico – informativo, insieme ad azioni di lotta al tabagismo.

Se tutti attuassimo una corretta prevenzione primaria, eviteremmo l’insorgenza di circa 90.000 nuovi casi di cancro ogni anno in Italia.

Abbiamo sempre la possibilità di scegliere il nostro stile di vita e regalarci salute. La prevenzione comincia da noi!


Codice europeo contro il cancro

1. Non fumare. Non fare uso di tabacco
2. Non fumare in casa. Appoggia le politiche contro il fumo sul luogo di lavoro
3. Fai in modo di mantenere il peso corporeo salutare
4. Sii fisicamente attivo tutti i giorni. Limita il tempo che trascorri seduto
5. Segui una dieta sana:
– mangia principalmente cereali integrali, legumi, verdura e frutta
– limita i cibi ad alto contenuto calorico (cibi con alto contenuto di zuccheri e grassi) ed evita le bevande zuccherate
– evita la carne conservata; limita la carne rossa e i cibi ad alto contenuto di sale
6. Se bevi alcolici, limitane l’assunzione. Per la prevenzione del cancro non è consigliabile bere alcolici
7. Evita lunghe esposizioni al sole, con particolare attenzione ai bambini. Usa le protezioni solari. Non utilizzare lampade solari
8. Sul luogo di lavoro, proteggiti dall’esposizione ad agenti cancerogeni seguendo le istruzioni in merito alla sicurezza
9. Controlla se in casa sei esposto ad alti livelli di radiazioni radon. Attivati per ridurre i livelli di esposizione al radon
10. Per le donne:
– l’allattamento riduce il rischio di cancro nella donna. Se puoi, allatta il tuo bambino
– la terapia ormonale sostitutiva (HRT) aumenta il rischio di alcuni tipi di cancro. Limita l’uso dell’HRT
11. Assicurati che il tuo bambino sia vaccinato per:
– Epatite B (per i neonati)
– Papillomavirus – HPV (per le ragazze)
12. Aderisci ai programmi di screening per:
– cancro all’intestino (uomini e donne)
– cancro al seno (donne)
– cancro alla cervice (donne)

Scarica il Codice europeo contro il cancro in lingua inglese.