Riassunto delle notizie della guerra Ucraina-Russia del 13 marzo

Le truppe russe continuano ad avvicinarsi lentamente a Kiev, mentre anche le città del sud e dell’ovest del Paese sono costantemente sotto attacco.

Qui puoi vedere l’avanzata delle forze russe finora.

Da notare: questa mappa è stata generata utilizzando i dati dell’Istituto per lo studio della guerra con il progetto AEI Critical Threats e mostra dove le forze russe hanno operato o lanciato attacchi in Ucraina, ma non hanno il controllo delle aree.

Per più contesto, ecco le ultime notizie sull’invasione russa dell’Ucraina:

Attacchi aerei alla base militare vicino a Lviv: almeno 35 persone sono rimaste uccise domenica quando gli attacchi aerei russi hanno colpito il campo di addestramento militare di Yavoriv fuori Novoyavorivsk, ha affermato l’amministrazione regionale di Lviv. Più di 30 missili lanciati da aerei da guerra sul Mar Nero e Azov hanno colpito la base militare, si legge in una nota.

Le truppe russe si avvicinano a Kiev: il maggior numero di forze di terra russe si trova a circa 25 chilometri dal centro della capitale ucraina, ha affermato sabato il Ministero della Difesa britannico nella sua ultima valutazione dell’intelligence.

Gli attacchi russi continuano a colpire aree civili: un’ampia fascia di Makariv, una città a 50 chilometri a ovest di kyiv, ha subito ingenti danni da apparenti attacchi aerei russi. Le foto pubblicate sui social media, geotaggate e verificate dalla CNN, mostrano ingenti danni a complessi residenziali, scuole e un centro medico.

Chernobyl funziona con generatori: sono in corso riparazioni al sistema elettrico della centrale nucleare, danneggiato in un attacco russo il 9 marzo, poiché la centrale ora fa affidamento su generatori diesel esterni per far funzionare i suoi reattori, ha affermato l’Organizzazione internazionale per l’energia atomica (AIEA). ). Funzionari russi hanno anche contattato la più grande centrale nucleare dell’Ucraina, chiedendo di prendere il controllo della struttura, secondo una dichiarazione di Energoatom, la compagnia statale di energia nucleare dell’Ucraina.

Distruzione significativa: le città di Kharkiv, Mariupol, Mykolaiv, Dnipro, Chernihiv e Sumy sono sotto attacco russo e le forze russe hanno esteso la loro offensiva in Ucraina a ovest. Nella città assediata di Mariupol, le immagini satellitari hanno mostrato danni e incendi in condomini e distributori di benzina. Un coordinatore dell’emergenza di Medici senza frontiere ha detto sabato alla Galileus Web che la città è attualmente in una “fase di disastro”. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che “alcune piccole città non esistono più … Sono semplicemente scomparse”.

Evacuazioni: sette civili, tra cui una donna e un bambino, sono stati uccisi dalle truppe russe mentre tentavano di fuggire dalla città di Peremoga nella regione di Kiev, secondo il ministero della Difesa ucraino. Il presidente Zelensky ha affermato che 12.729 ucraini sono stati evacuati con successo sabato.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.