Un gruppo di artisti di Larisa realizza per la prima volta al mondo una mostra internazionale di ologrammi (foto)

Si tratta di un progetto unico ideato dal gruppo artistico Larissa Golden Movies in collaborazione con l’Associazione Casa della Città Leopolda di Pisa e Pro Progressione Kulturalis di Budapest all’interno del programma Europa Creativa 2021.

Finanziato interamente dall’Unione Europea, l’obiettivo del progetto è quello di creare uno spettacolo originale con tecnologia olografica innovativa ed elementi di animazione per il futuro del pianeta, come nessun altro prima d’ora.

Ologramma da un precedente progetto del gruppo nel Museo Larissa

Nell’ambito della realizzazione del progetto, verrà formato un gruppo di artisti – giovani autori, registi, attori, musicisti – cameramen e altri esperti dei tre paesi, che saliranno su un autobus appositamente progettato che partirà dalla Grecia e partirà in tournée per le prove in Grecia, Italia e Ungheria.

Gli artisti sono invitati a riesaminare le opere letterarie classiche attraverso la lente del cambiamento climatico per creare insieme una nuova performance paneuropea con una tecnologia impressionante.

Un esempio dal precedente impressionante progetto del team

Parallelamente, il gruppo multinazionale di artisti realizzerà tre documentari sui cambiamenti climatici sotto la responsabilità della direttrice del Dipartimento di Meteorologia e Climatologia dell’AUTH, la professoressa Christina Anagnostopoulos, anche lei di Larissa.

L’autobus speciale darà ai giovani artisti partecipanti l’opportunità di viaggiare, connettersi e collaborare come un “pacchetto” del passato, offrendo molte opportunità uniche per l’incubazione creativa riducendo l’impronta di carbonio e il consumo di carburante causati dall’aviazione.

Al centro del programma c’è l’interazione e l’incubazione del pensiero creativo su due temi e preoccupazioni universali: le narrazioni e le storie sulla nostra terra natale, la terra. Quindi cosa succede quando mescoliamo questi due ingredienti insieme? Quando le persone si riuniscono per discutere, imparare e creare?

Dal processo di creazione di ologrammi

Il gruppo europeo di creatori si forma sui cambiamenti climatici, apprende la sceneggiatura e, attraverso l’abilità della drammaturgia, produce un derivato innovativo per il futuro del nostro pianeta attraverso una preoccupazione comune, soprattutto creativa.

Il programma eARTh, in linea con la politica “verde” dei programmi europei, ha addirittura previsto il trasporto ecologico degli artisti dalla Grecia all’Italia e poi in Ungheria con un autobus, il “bus eARTh”, in cui si può vedere diventano presto strade di Larissa, ma anche di altre città europee.

Compagni e sostenitori di questo viaggio in Europa sono già l’Università Aristotele di Salonicco, il Museo Nikos Kazantzakis di Creta e il Gruppo admedia21, i primi viaggiatori con la nostra “eARTh”.

Il logo del progetto

Il principale team di implementazione del progetto è composto da Paschalis Mantis – Regista, Popi Anagnostopoulou – Production Manager, Thanos Kyratzis – Comic Creator – Copywriter, Ilias Mantis – Director – Cameraman, Elena Xidia Musician, Stelios Zafeiropoulos Visual Effects.

seguilo larissanet.gr in quale Google News ed essere il primo a conoscere tutte le novità.

Giacinta Lettiere

"Evangelista zombi malvagio. Esperto di pancetta. Fanatico dell'alcol. Aspirante pensatore. Imprenditore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.