La squadra italiana si è scusata per le condizioni in cui ha lasciato lo spogliatoio dopo essere stata eliminata dai Mondiali

La défaite de l’équipe nationale italienne aux mains de la Macédoine du Nord pour les demi-finales de la clé C des éliminatoires de la Coupe du monde a fait le tour du monde non seulement à cause du résultat surprenant (0-1) mais anche, pure dalle condizioni spaventose in cui il Azzurro lasciato lo spogliatoio dello stadio.

Pochi giorni dopo l’inaspettata vittoria un video ha iniziato a circolare all’interno del compound di Renzo Barbera dove si è svolto il duello tra le due squadre. Registrato in prima persona, nei lavandini del bagno si potevano vedere documenti, bottiglie di plastica, avanzi di cibo e persino mozziconi di sigarette.

Questo lunedì il capitano della squadra italiana e il responsabile della comunicazione della Nazionaleha parlato delle immagini dialogando con il quotidiano italiano Gazzetta dello Sport: “Abbiamo commesso un grosso errore”.

“La prossima volta staremo più attenti”ha lamentato l’esperto difensore bianconero, aggiungendo: “Deluso per essere stato eliminato, non abbiamo pensato ad alcuni dettagli che fanno la differenza. Nei giochi futuri avremo bisogno di più hardware per gestire e smaltire i rifiuti. Ci scusiamo.”

Lo ha riferito il portavoce della squadra italiana l’ente ha già chiesto scusa al club palermitano (dove sono passati Paulo Dybala e Javier Pastore) che ora gioca nella terza divisione del calcio locale. Inoltre, lo ha riconosciuto “È qualcosa che ci ha fatto sentire in colpa”.

“Purtroppo il tempo è stato per lo più molto deludente e siamo dovuti tornare rapidamente a Coverciano (Centro Sportivo di Firenze). Anche se dobbiamo parlare dello stato del guardaroba, quando ce ne siamo andati non era esattamente lo stesso del video. Non era tutto nostro”, ha spiegato.

L'Italia è stata espulsa dal Mondiale per la seconda volta consecutiva (Reuters)
L’Italia è stata espulsa dal Mondiale per la seconda volta consecutiva (Reuters)

La verità è che la registrazione ha girato il mondo e persino la stampa italiana si è espressa contro di quanto accaduto: “Vergogna Azzurro“, titola il famoso quotidiano italiano Corriere della Sera, dopo che è stato svelato il video del deplorevole stato in cui hanno lasciato lo spogliatoio. Le immagini sono state scattate da uno degli addetti alle pulizie della struttura.

“È una brutta immagine. Avremmo potuto facilmente farne a meno. Con la partita in sé bastava”, stimano i media italiani e condannano: “Né il gol di Trajkovski né una sconfitta possono essere giustificati”.

Questo martedì, con alcune persone infelici come Marco Verratti, Ciro Immobile e Lorenzo Insignela squadra giocherà un’amichevole contro la Turchia in quella che servirebbe da amara consolazione per il terzo posto in questo sorteggio.

CONTINUA A LEGGERE

‘La vergogna azurra’: così è stato lasciato lo spogliatoio della squadra italiana dopo l’eliminazione dal Mondiale
Brutta analisi di Mancini dopo essere stato escluso dai Mondiali con l’Italia: ‘Il calcio può essere una spietata metafora della vita’
La domanda che infastidisce Cristiano Ronaldo mentre si avvicina al duello contro la Macedonia per un posto ai Mondiali

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.