L’Italia beneficia della Francia

Il numero 1 francese (34° al mondo) è partito bene con un primo turno fluido e una nuova pausa d’ingresso nel secondo set che sembrava aprire la strada a una vittoria abbastanza facile contro il 48° mondiale.

Ma l’italiana, battuta dai francesi nei primi due incontri, ha ritrovato i denti dopo quell’inizio difficile per infliggere un difficile 6-0 a Cornet e spingerla nel terzo set.

I due giocatori sono poi entrati in un’intensa finale uno alla volta. Ed è proprio Alizé Cornet che, dopo aver perso due match point sul 5-4 nella partita decisiva, è crollato con diversi errori fatali non forzati.

Questo contenuto è bloccato perché non hai accettato i tracker.

clic ” Credo “i traccianti vengono memorizzati ed è possibile visualizzare il contenuto .

clic “Accetto tutti i tracker”autorizzare depositi traccianti a memorizzare i tuoi dati sui nostri siti Web e applicazioni a fini di personalizzazione e targeting degli annunci.

Hai la possibilità di revocare il tuo consenso in qualsiasi momento.
Gestisci le mie scelte



Nella seconda partita di giornata, l’italiana Camila Giorgi (30° nel mondo) incontra la francese Océane Dodin (94°), convocata in Francia dopo il ritiro di Caroline Garcia e Clara Burel.

Servono tre punti per qualificarsi alle finali, che riuniranno dodici nazioni a novembre. Altri due singoli sono in programma sabato prima di un potenziale doppio decisivo in un pareggio per 2-2.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.