Mbappé, Katoto, Dieng, Genesio… I vincitori a pieno titolo del 30° premio

La Players Union Gala Night è stata un’opportunità per l’UNFP di presentare i loro tradizionali premi. Non c’è da stupirsi che il protagonista della serata sia stato l’attaccante del PSG Kylian Mbappé, incoronato miglior giocatore della Ligue 1, mentre Bruno Genesio (Rennes) è stato incoronato miglior allenatore. Marie-Antoinette Katoto (PSG) è stata premiata nella D1 femminile, mentre anche la marsigliese William Saliba e Bamba Dieng hanno portato a casa il loro trofeo.

Si è svolta questa domenica sera al Padiglione Gabriel la cerimonia del Trofeo UNFP, che premia i migliori giocatori della stagione di Ligue 1 e D1 femminile. Senza suspense, Kylian Mbappé ha vinto il titolo di giocatore della stagione per il terzo anno consecutivo il giorno dopo la 37a giornata di Ligue 1. Una giornata in cui ha brillato brillantemente con un gol e due nuovi assist contro il Montpellier. È più che mai il leader di queste due categorie statistiche del campionato francese con 25 successi e 17 offerte.

I campioni del mondo di Francia hanno inviato un messaggio forte alla vigilia di una cerimonia che avrebbe dovuto incoronarlo giocatore della stagione a prescindere, poiché le votazioni erano chiuse da tempo. La sua ultima prestazione, quindi, non ha pesato sulla bilancia, ma ha confermato tutto il peso e l’importanza che l’attaccante ha in questa squadra parigina che porta sulle solide spalle da inizio stagione.

Il difensore centrale William Saliba, un disertore dell’Arsenal che troverà quest’estate prima di tornare forse al Marsiglia in prestito la prossima stagione, è stato incoronato la migliore speranza della Ligue 1 dopo che l’OM avrebbe potuto essere privato della Champions League sabato sera. Molto criticato a Lione, Bruno Genesio trovò in Bretagna una forma di riconoscimento che stava inseguendo. La sua squadra ha prodotto un gioco attraente, tra i più spettacolari della Ligue 1.

Il difficile equilibrio da trovare nella gestione tra due portieri di altissima qualità non ha danneggiato la sua prestazione fino al famoso ritorno degli ottavi di finale di C1 contro il Real Madrid al Bernabéu. Gianluigi Donnarumma, a lungo impeccabile nelle gabbie di Parigi, ha avuto un finale di stagione molto più complicato, sia in società che in selezione, dopo la sua esitazione davanti a Benzema. Da allora ha tenuto la testa alta e mentre il suo primo anno di adattamento alla nuova vita a Parigi è stato tutt’altro che perfetto, l’italiano ha concluso la stagione incoronato con il titolo di miglior portiere.

In Ligue 2, i campioni del Tolosa vincono il maggior numero di premi. Il titolo di miglior giocatore è andato al centrocampista olandese Branco van den Boomen, contrabbandiere seriale del TFC (20), quello di miglior allenatore al suo allenatore Philippe Montanier. Il portiere dell’Ajaccien Benjamin Leroy è stato nominato il miglior portiere del campionato. Nella D1 femminile, Marie-Antoinette Katoto, provvidenziale attaccante del PSG che ha vinto il titolo della Coupe de France, è stata nominata miglior giocatrice del campionato.

A fine serata, Bamba Dieng (OM) è stato insignito del premio Ligue 1 Best Goal per la sua moto contro lo Strasburgo.

L’elenco completo dei trofei UNFP

Miglior giocatore della Ligue 1: Kylian Mbappé (PSG)

Miglior portiere della Ligue 1: Gianluigi Donnarumma (PSG)

Miglior prospettiva in Ligue 1: William Saliba (OM)

Miglior allenatore della Ligue 1: Bruno Genesio (Rennes)

Il gol più bello della Ligue 1: Bamba Dieng (OM) contro Strasburgo

Miglior giocatore della Ligue 2: Branco van den Boomen (Tolosa)

Miglior portiere della Ligue 2: Benjamin Leroy (ACA)

Miglior allenatore della Ligue 2: Philippe Montanier (Tolosa)

Miglior giocatore D1: Maria Antonietta Katoto (PSG)

Il miglior portiere di D1: Christiane Endler (OL)

La migliore speranza di D1: Laurina Frazer (PSG)

Miglior arbitro centrale della Ligue 1: Benoit Bastien

Miglior giocatore francese all’estero: Karim Benzema (Real Madrid)

Tipica squadra L1: Donnarumma (PSG) – Clauss (RC Lens), Marquinhos (PSG), Saliba (OM), Nuno Mendes (PSG) – Fofana (RC Lens), Tchouaméni (AS Monaco), Payet (OM) – Terrier (Rennes), Ben Yedder (Monaco), Mbappé (PSG)

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.