Una Milano-Sanremo femminile in agenda il prossimo anno?

Il ciclismo femminile è in crescita. Oltre l’attrattiva del pubblico, l’aumento della presenza lungo la strada: ciò che siamo stati in grado di accertare ultimamente Parigi-Roubaix femminile con Zwift – e l’aumento di assegnazioni e bonus per i corridori, prende forma un calendario prestigioso. Dopo aver creato Tour de France femminile con Zwiftdi cui il 1° L’edizione inizia il 24 luglio 2022 con vista sulla Torre Eiffel. Questa è un’ulteriore buona notizia per il prossimo sviluppo e democratizzazione del ciclismo femminile. Paolo Bellinol’amministratore delegato della società italiana Sport RCS – che, tra l’altro, organizza Giro d’ItaliaQuello Giro della Lombardia e Milano-Sanremo – ha detto alla stampa che un’edizione femminile di la Primavera è stato esaminato dal 2023.

Video – La presentazione del 1° Tour de France Women

“Sarebbe lo stesso giorno degli uomini e lo stesso format delle Strade Bianche”

L’amministratore delegato di Sport RCSche ha anche organizzato il dal 2015 Strade Bianche donneè convinto dell’integrazione Milano-Sanremo nel calendario femminile dal 2023. “Stiamo lavorando per lanciare una Milano-Sanremo al femminile‘ spiega nelle osservazioni riportate da VeloNews. “Penso che sia un memoriale di primavera che dovrebbe essere organizzato altrettanto bene per gli uomini quanto lo è per le donne. Ovviamente non per un periodo così lungo, ma stiamo già lavorando per aprire un’edizione il prossimo anno. Sarebbe lo stesso giorno degli uomini e lo stesso format delle Strade Bianche donne”. ha detto in una conferenza stampa.

Un riavvicinamento con la federazione italiana per un ulteriore sviluppo del Giro d’Italia femminile?

Oltre a creare un Donne Milano-Sanremo, Sport RCS vogliono anche essere coinvolti Giro d’Italia femminile. La gara, esistente dal 1988, appartiene alla Federazione Ciclistica Italiana: “Stiamo discutendo con l’associazione nazionale per conoscere le possibilità di lavorare insieme. La mia intenzione è definire qualcosa entro giugno. Penso che avrete buone notizie su questo evento nei prossimi mesi. Vogliamo avvicinarci al Giro Maschile d’Italia, il calendario femminile è molto difficile ma è una buona occasione”. Ha annunciato prima di spiegare il suo approccio: “Inizialmente ho pensato che sarebbe stato meglio lavorare con loro piuttosto che iniziare una nuova gara, soprattutto perché la gara della federazione nazionale è già nel calendario del WorldTour. Ora con le nuove regole ci vogliono alcuni anni per diventare un WorldTour […]. Voglio dire che il Tour de France ha fatto qualcosa di incredibile (per le donne, ndr). Ho intenzione di riunire gli uomini e le donne del Giro d’Italia, non negli stessi giorni ma uno dopo l’altro”. ha finito Paolo Bellino.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.