il capo Mercedes sicuro di sé

Zapping gare di Autonews Porsche Mission R: il concetto di percorso elettrico in video

Dopo un’altra gara complicata al Gran Premio dell’Emilia Romagna con un anonimo 13° posto per Lewis Hamilton, a un giro dal vincitore Max Verstappen, il team tedesco arriva a Miami con rinnovate ambizioni.

Toto Wolff ha spiegato che è stato un inizio di stagione “difficile” e che la squadra aveva “imparato” dall’ultimo Gran Premio di 15 giorni fa.

Da quando siamo tornati dall’Italia, abbiamo imparato il più possibile questo fine settimana, continuando il nostro apprendimento nella galleria del vento e nelle simulazioni. Abbiamo trovato diverse direzioni per migliorare l’auto e condurremo esperimenti a Miami per correlare queste simulazioni e speriamo di confermare il percorso di sviluppo per le gare future.

La prossima tappa per la Mercedes inizia venerdì con la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Miami. Toto Wolff ha anche confermato che i suoi due piloti si sono allenati molto per prepararsi a questa gara.

Entrambi i piloti hanno lavorato al simulatore prima di Miami e le fabbriche sono state impegnate a produrre aggiornamenti per le prossime gare. La pista promette di essere impegnativa, con un vero mix di curve lente e veloci, e dovrebbe essere una spettacolare vetrina per lo sport per la nostra crescente base di fan americani.

In sintesi

Dopo un Gran Premio dell’Emilia-Romagna difficile e un inizio di stagione quasi anonimo, la Mercedes cercherà di tornare in pista al Gran Premio di Miami. Toto Wolff ha spiegato che la sua squadra ha opportunità di sviluppo.

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.