Origone e Greggio vincono il Crystal Globe e Adarraga fa la storia: Top 10 assoluto

Lo scorso fine settimana si è conclusa nella località andorrana di Grandvalira la Coppa del Mondo di Flying Kilometer. L’Italia ha dimostrato ancora una volta il suo dominio nella disciplina vincendo due globi di cristallo nelle categorie maschile e femminile.

Il fenomeno italiano Simone Origone, leggenda vivente del chilometro volante, si è assicurato la tredicesima palla all’ultimo secondo con la vittoria nell’ultimo evento portando rispettivamente al secondo e terzo posto i due velocisti francesi Simon Billy e Bastien Montes. Entrambi avevano raggiunto Grandvalira davanti a lui nella classifica provvisoria.

Primatista mondiale, anche italiana, Valentina Greggio ha issato il suo quinto pallone dopo una stagione perfetta in cui ha vinto tutti gli eventi della stagione.

Lo spagnolo Ricardo Adarraga ha ottenuto un successo storico senza precedenti diventando il primo spagnolo a qualificarsi nella top 10 della classifica finale di Coppa del Mondo. Adarraga si è qualificato 11° nella prova finale di Grandvalira che, insieme a una stagione molto consistente, gli è valsa il nono posto nella classifica finale di Coppa del Mondo. Adarraga ha anche vinto il quinto campionato spagnolo consecutivo.

“Sono molto soddisfatto, perché ho raggiunto tutti gli obiettivi che mi ero prefissato per questa stagione: almeno una top 10, raggiunta a Idrefjäll, e qualificarmi nella top 10 assoluta. È stata una stagione intensa. Dato che devo combinare lavoro, allenamento e competizione, è sempre stato difficile per me raggiungere una top 10, perché non ho i mezzi per fare tutte le gare. Nonostante tutto, in questi anni, sono sempre rimasto alle porte della top 10. Quest’anno, grazie al contributo economico della RFEDI, ho deciso di andare in questa direzione partecipando a tutti gli eventi. La competizione quest’anno è stata molto difficile perché siamo come 6 concorrenti che sono sempre in un range di 2-3 km/h, con i quali puoi passare da 8 a 16 con un piccolo errore. Sono ancora più felice di essere riuscito a vincere alla fine. La chiave è stata la costanza nel finire tutte le prove tra il 9° e il 15° posto. Un ringraziamento speciale va a Hans-Martin Heierling di Davos, al professor Matthias Scherge del Karlsruhe Institute of Technology e al Fraunhofer Institute e al professore di aerodinamica Flavio Noca della School of Engineering. di Ginevra HEPIA che mi hanno aiutato tanto in campo tecnologico”

Il veterano velocista spagnolo, che ha già 18 piazzamenti nella top-10 della Coppa del Mondo, aggiunge questo successo a una lunga lista di traguardi raggiunti negli ultimi 20 anni: primo spagnolo a raggiungere i 200 km/h (2005), primo tra i primi 10 spagnoli in un evento di Coppa del Mondo (2010), primo tra i primi 5 spagnoli in una serie di prove professionistiche ( 2010)primo podio spagnolo in un evento internazionale (2011), primo spagnolo a superare i 240 km/h (2014), primo top10 spagnolo in un campionato del mondo (2015).

Adarraga continua a guardare al futuro: “I miei prossimi obiettivi sono correre un Mondiale a Formigal e battere ancora il record spagnolo”. Adarraga detiene attualmente il record spagnolo con una velocità di 240,642 km/h ottenuto nel 2014 nella località francese di Vars.

La squadra spagnola è arrivata alla competizione a Grandvalira con 5 corridori. Nella S1 maschile Ricardo Adarraga (11) Juanki Sánchez (17) e Álvaro García (24), nella S2 maschile Hugo Quintero (5) e nella S2 femminile María Lorenzo Lamadrid (2). La detentrice del record nazionale S1 Marta Visa (184,53 km/h) non ha potuto gareggiare perché non si era ancora completamente ripresa dall’incidente ai campionati del mondo di gennaio.

Classifica dell’ultimo evento di Coppa del Mondo a Grandvalira (Andorra)

1. Simone Origone (ITA) 156,88 km/h

2. Klaus Schrottshammer (AUT) 156,66 km/h

3. Simon Billy (FRA) 156,38 km/h

4. Ivan Origone (ITA) 156,51 km/h

5. Bastien Montes (FRA) 155,95 km/h

6. Philippe May (SUI) 156.63

7. Radek Cermak (CZE) 154,92 km/h

8. Radim Palan (CZE) 154,75 km/h

9. Portale Ugo (FRA) 153,55 km/h

10. Jimmy Montes (FRA) 153.21

11. Ricardo Adarraga (ESP) 152,52 km/h

..

17. Juanki Sanchez 150,59 km/h

24. Alvaro Garcia 147,67 km/h

Classifica finale della Coppa del Mondo di Sci di Velocità Maschile 2022

1. Simone Origone (ITA) 520 punti

2. Simon Billy (FRA) 520

4. Bastien Montes (FRA) 481

5. Radim Palan (CZE) 287

6. Portale Ugo (FRA) 286

7. Carl Ribbegard 205

8. Jimmy Montes (FRA) 193

9. Ricardo Adarraga (ESP) 151

10. Ivan Origone (ITA) 150

..

33 Juanki Sanchez (ESP) 25

37 Eduardo Manrique (ESP) 20

40 Alvaro Garcia (ESP) 15

Classifica finale della Coppa del Mondo di sci di velocità femminile 2022

1 Valentina Greggio (ITA) 700

2 Britta Backlund (Svezia) 530

3 Celia Martinez (FRA) 425

Campionato spagnolo

1 Ricardo Adarraga 152,52 km/h

2 Juanki Sanchez 150,59 km/h

3 Alvaro Garcia 147,67 km/h

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.