Pierrakakis: “Governi Mitsotaki-Draghi condividono la stessa visione della politica digitale”

Il Ministro dello Stato e del Governo Digitale Kyriakos Pierrakakis, ha partecipato al convegno “Guardando al Sud. “La strategia dell’Europa per un nuovo periodo geopolitico, economico e socioculturale nel Mediterraneo”, i cui lavori si sono svolti a Sorrento, nel sud Italia, con la partecipazione del Presidente della Repubblica Sergio Matarella e del Presidente del Consiglio, Mario Draghi.
Il Sig. Pierrakakis ha partecipato alla sessione tematica “Building Connected Economies: A Dialogue Between Mediterranean Countries” insieme al Ministro italiano per l’Innovazione e la Trasformazione Digitale, Vittorio Colao. Nella sua dichiarazione, ha fatto riferimento all’esperienza greca, in cui ha affermato di “aver individuato una lezione importante, poiché ogni Paese segue strade diverse trasformazione digitale”.
“Siamo stati fortunati come greci perché abbiamo avuto il tempo di preparare questo ministero prima delle elezioni. Le ultime elezioni si sono svolte in Grecia nel 2019 e il Primo Ministro, Kyriacus Mitsotakis, è stato capo dell’opposizione e già ministro della Pubblica Amministrazione. Così, con una mossa molto simbolica, decise di abolire il ministero che stava dirigendo e di crearne uno completamente nuovo, con un obiettivo ben preciso, per cambiare il modo di lavorare dello Stato. “Il nostro indicatore chiave di performance, come si dice nella gestione, è stata la riduzione della burocrazia”, ​​ha affermato il ministro per l’amministrazione digitale.

“Il governo Mitsotakis e il governo Draghi condividono la stessa visione sulla politica digitale”, ha affermato. Per quanto riguarda il progetto e gli obiettivi principali del suo ministero, il Sig. Pierrakakis ha aggiunto:

“Abbiamo accettato questo progetto e siamo andati avanti due riforme molto estese. QUELLO primo tutti i progetti digitali da gestire attraverso il nostro ministero (tutti gli “appalti” di questi progetti) sono stati centralizzati e c’è anche un budget centrale per esso, che è stato notevolmente aumentato con i fondi del Recovery Fund. QUELLO secondo Riforma, è la possibilità di interoperabilità di tutti i servizi di governo”.

Kyriakos Pierrakakis ha menzionato “Approccio centrato sul cittadino” seguito. Come ha detto, il modo in cui lo stato ha strutturato i suoi servizi deve cambiare.

“Questo è molto importante per un motivo principale: il Autorità governative in un Paese non sono fatte per come servono più facilmente il cittadino, ma servono meglio lo Stato stesso”, ha spiegato il ministro durante il suo intervento alla Conferenza di Sorrento, aggiungendo:

“Ad esempio, in un evento della vita come la nascita di un figlio o la perdita di una persona cara, c’è un’interazione con lo stato. Prima del 2020, avere un figlio richiedeva la visita di 5 servizi pubblici e la perdita di una persona cara intorno ai 9, mentre l’acquisto di una proprietà richiedeva la visita di più di 13 servizi pubblici. In tutti questi eventi della vita la struttura era centrata sullo stato e non centrata sulla politica. La tecnologia ci consente di cambiarlo riunendo registri e servizi. Così nel marzo 2020, che ha coinciso con il primo weekend del primo lockdown, abbiamo creato l’unico portale per l’intero stato greco che governatore gr. Lì abbiamo raccolto i 501 servizi esistenti che erano sparsi nei vari ministeri. Oggi ammontano a 1.400. Dei 9 milioni di transazioni digitali che abbiamo avuto in tre anni nel 2019, queste sono state 567 milioni. In pratica, ciò significa che il cittadino greco è sopravvissuto in media a 60 “code”.

Lo ha infine sottolineato il ministro per il Governo digitale trasformazione dello stato è stato significativamente influenzato Pandemia. “Avevamo un piano in anticipo, ma il coronavirus ci ha fatto cambiare il modo in cui pianificavamo le cose, ha avvicinato il futuro al presente. Abbiamo anche iniziato a imparare gli uni dagli altri. La Grecia, ad esempio, è seguita Approccio italiano nel programma dei microsatelliti e l’Italia greca nel programma “Smart Cities””, ha concluso il Sig. Pierrakakis.

Novità di oggi:

Thriller con protagonista una vecchia morta da un incendio a Paleo Faliro – suo figlio arrestato

Caduta della morte a Maiorca: il turista salta da 25 metri e muore – è stato filmato dal suo compagno

Il mistero dell’omicidio di Georgina è risolto – Le testimonianze “Burning” Roula Pispirigou.

seguilo protothema.gr su Google News ed essere il primo a conoscere tutte le ultime novità

Guarda le ultime notizie dalla Grecia e dal mondo come accade su Protothema.gr

Arduino Genovesi

"Tipico comunicatore. Appassionato di Twitter esasperante e umile. Amante degli zombi. Fanatico del web sottilmente affascinante. Giocatore. Appassionato di birra professionista."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.